Quando il pensiero di farsi pulire i denti rende teso tutto il corpo, odontoiatria sedativa può essere la vostra soluzione. La sedazione dentale può rendere il vostro trattamento più facile e tranquillo. La sedazione può essere somministrata in molte forme, da quelle più blande, che possono essere usate anche per la maggior parte dei pazienti. grave ansia dentale. Se non siete mai stati sedati nello studio dentistico, vi chiederete quanto sia sicura l'odontoiatria sedativa?

La risposta è... per la maggior parte dei pazienti, la sedazione dentale è molto sicura. In questo articolo si parlerà di tutto ciò che è necessario sapere.

Considerare i rischi di non praticare l'odontoiatria sedativa

La maggior parte delle persone considera prima di tutto i rischi del trattamento, e poi, in secondo luogo, considerano i rischi di non a fare un trattamento. Vogliamo invertire quel processo di pensiero per un momento. Consideriamo prima di tutto il rischio di non avere sedazione dentale.

La paura dentale crea uno stress fisiologico che aumenta il rischio

Gli studi dimostrano che stress da ansia ha effetti importanti sul corpo. Pensate a come un'esperienza stressante influisce sul corpo: i muscoli sono tesi, il cuore corre, la pressione sanguigna aumenta, iperventilazione inizia, ecc. Nei momenti di stress e di ansia, il corpo entra in uno stato di lotta o di fuga in stato di massima allerta. Questo stato è naturale, ma comporta un notevole stress e un rischio per l'organismo. Sorprendentemente, i pazienti che scelgono di sottoporsi ad un trattamento dentale "duro" con immensi livelli di ansia sono fisiologicamente più propensi ad avere un evento legato allo stress come l'infarto, l'ictus, le convulsioni, ecc. Confrontatelo con il riposo pacifico attraverso il trattamento con sedazione dentale.

L'ansia dentale crea un'evitamento che aumenta il rischio di carie e di malattie parodontali

Ognuno ha qualcosa che teme. Assolutamente tutti. Per alcuni andare dal dentista è la loro più grande paura. Cosa facciamo quando abbiamo paura di qualcosa? Noi evitare esso. Sappiamo tutti che evitare le cose può portare a problemi più grandi in futuro, ma spesso la paura ha un potere che non possiamo superare. Il problema di evitare il dentista è che la carie e le malattie parodontali iniziano a progredire fino a stadi più avanzati, spesso più difficili da curare in seguito. Gli studi sono sbalorditivi. Questi problemi, ora sappiamo, hanno collegamenti diretti per aumentare il rischio di salute sistemica, come l'aumento del rischio di infarto, ictus, Il morbo di Alzeihmere Malattia di Parkingson. Tutto questo è legato alla salute orale. Sembra una follia, ma è la realtà. 

Sei un buon candidato per l'odontoiatria sedativa?

La maggior parte delle persone sane sono buoni candidati per la sedazione dentale. Pensate ai milioni di procedure d'ufficio effettuate di routine in altri campi con la sedazione, come la colonscopia e l'endoscopia. La tecnica utilizzata per queste procedure di routine è quasi identica. Potreste immaginare di avere un colonscopia senza sedativi? Perché i pazienti ansiosi non dovrebbero prendere in considerazione un'opzione simile?

Ci sono due categorie principali che vengono prese in considerazione prima che un paziente venga confermato come candidato alla sedazione dentale - Allergie e condizioni mediche incontrollate

Allergie

Ci sono numerosi tipi di farmaci che potrebbero essere selezionati come agenti per ottenere la sedazione dentale. Se un paziente ha avuto in passato reazioni a qualsiasi farmaco o alimento, prima di programmare il trattamento, è necessario discuterne con il proprio specialista in sedazione dentale, in modo da poter scegliere i farmaci ideali. Alcune delle allergie più comuni che vengono discusse di routine sono le allergie alla codeina, agli antiobiotici, alle uova, al diario, e sensibilità all'epinefrina.

Condizioni mediche incontrollate

Il vostro Dentista sedativo esaminerà anche la vostra storia clinica prima di qualsiasi trattamento. L'obiettivo è quello di determinare che il paziente è stabile e di identificare eventuali rischi. La maggior parte dei pazienti sani sono candidati alla sedazione dentale. Ci sono, tuttavia, alcune condizioni che possono controindicare la sedazione o richiedere la consultazione del medico di base. Alcune condizioni mediche comuni che richiedono di essere prese in considerazione prima della sedazione dentale sono:

  • storia di condizioni tiroidee incontrollate
  • diabete incontrollato
  • condizioni incontrollate del fegato o dei reni
  • gravidanza
  • grave uso di droghe ricreative
  • problemi respiratori acuti o cronici

Ognuno risponde in modo un po' diverso alla sedazione dentale

Tutti i pazienti sono unici per la loro genetica, il livello di ansia e l'anamnesi dei farmaci. Tutti questi fattori giocano un ruolo importante nel modo in cui il vostro dentista sedativo vi anticiperà la risposta durante la sedazione dentale. Raccogliendo una conoscenza approfondita di chi siete e della vostra storia clinica, il dentista sedativo avrà una buona previsione di come risponderete alle varie opzioni di farmaci disponibili durante la sedazione dentale.

Anche se il vostro Dentista sedativo sarà in grado di fare una buona previsione, c'è ancora una certa variabilità nel modo in cui il paziente reagirà durante la sedazione. Ecco perché i dentisti sedativi fanno una cosa chiamata titolazione. A Dentista sedativo testerà sempre una piccola dose di un farmaco e lentamente aumenterà il dosaggio in base a come si presenta l'effetto desiderato.

Assicuratevi di avere un dentista sedativo che abbia esperienza in tutti gli aspetti dell'ansia dentale e dell'odontoiatria sedativa

Sedazione odontoiatrica è un'arena variegata in odontoiatria. Alcuni dentisti non hanno esperienza con la sedazione dentale. Altri possono offrire solo opzioni limitate come il gas esilarante o la sedazione orale. E alcuni possono avere la capacità e l'esperienza di offrire una flotta completa di opzioni di anestesiologia e sedazione dentale. Per una discussione più approfondita su come trovare un dentista per la sedazione, date un'occhiata al mio articolo qui.

Se avete solo una leggera ansia, le vostre opzioni saranno abbastanza flessibili. Se invece avete un'ansia grave, dovreste cercare di capire quali studi odontoiatrici della vostra regione sperimentano l'ansia dentale e la sedazione dentale. I principali studi di sedazione saranno in grado di personalizzare il trattamento, la sequenza di trattamento e di offrire opzioni di sedazione per soddisfare al meglio le vostre esigenze. In genere vi offriranno di iniziare con un'opzione di sedazione che coprirà completamente le vostre paure. In seguito, per i trattamenti futuri, potreste passare a opzioni di sedazione minime man mano che costruite la fiducia e la sicurezza dentale.

Una tendenza preoccupante che stiamo notando è che gli studi dentistici che offrono solo limitate opzioni di sedazione possono convincervi a tentare il trattamento senza una corretta gestione dell'ansia. Uno studio che offre solo la sedazione orale può persuadervi da Sedazione endovenosa quando in realtà potrebbe non essere l'opzione migliore per voi. Se non vi sentite a vostro agio con le opzioni di sedazione presentate, sentitevi sempre a vostro agio ad avere una seconda opinione.

Allora, qual è l'opzione di sedazione dentale più sicura?

Con una corretta selezione dei candidati, la pianificazione, e con un dentista esperto in sedazione, tutte le opzioni di sedazione che scegliete sono molto sicure. La vostra scelta per quale tipo di sedazione non deve essere fatta in base alla sicurezza, ma piuttosto qual è l'opzione migliore per il vostro livello di ansia, la vostra storia medica e il vostro background. Le opzioni principali per la sedazione dentale sono protossido di azoto (gas esilarante), la sedazione orale (si prende una serie di pillole prima e durante il trattamento), e la sedazione per via endovenosa (i farmaci sono precisamente titolati con una flebo). Tutte queste opzioni contribuiranno a ridurre l'ansia e a rendere il trattamento più confortevole. Con tutte le opzioni di sedazione, respirerete da soli e sarete stimolati a reagire.

Durante la procedura, sarete sempre attentamente monitorati. Per la sedazione orale e la sedazione per via endovenosa, il monitoraggio include il monitoraggio continuo del polso, della pressione sanguigna, dell'ossigeno nel sangue, della CO2 nel sangue e della respirazione. Con tutte le opzioni di sedazione dentale, anche i farmaci primari sono completamente reversibili. Se in qualsiasi momento ci si preoccupa della sicurezza, i farmaci possono essere rapidamente reversibili e si viene salvati con successo.

Sto impacchettando: Quanto è sicura l'odontoiatria da sedativi

Se soffri di odontofobia, sei uno dei tanti. La maggior parte degli studi riporta che tanti quanto 20% del mondo hanno una grave ansia dentale. Permettetemi di ribadire. 20% del mondo ha una grave ansia dentale e ben 70% della popolazione hanno una qualche forma di ansia dentale. Sono un sacco di persone! Se questo suona fin troppo familiare, l'odontoiatria sedativa è un modo sicuro ed efficace per completare la vostra odontoiatria in pochi appuntamenti e con molta meno ansia.