Circa 20 milioni di americani hanno una forte paura degli aghi. A studio nel 2015 ha mostrato che circa 14% di persone avevano evitato il dentista a causa della fobia degli aghi, o tripanofobia. Si tratta di una gran parte delle persone che rinunciano alle cure dentali necessarie per paura degli aghi. Se state leggendo questo articolo e temete una procedura imminente, sappiate che non siete soli. La fobia degli aghi dei dentisti è una paura molto comune, e comprensibilmente lo è.

Con così tanti individui che temono gli aghi, è rassicurante sapere che ci sono modi per affrontare questa paura e tecniche che rendono il processo molto meno terribile di quanto si possa prevedere. Questo articolo è stato pensato per aiutarvi a capire le cause, i sintomi e le tecniche utilizzate per sconfiggere la fobia degli aghi alla vostra prossima visita odontoiatrica.

Cos'è la fobia degli aghi dal dentista?

È importante capire che ogni volta che un essere umano è esposto a un potenziale dolore, c'è una reazione di paura. La paura è una normale reazione protettiva. Tutti noi abbiamo paura degli aghi, in una certa misura. Il processo non è esattamente un picnic in un caldo giorno d'estate. Tuttavia, quando i nostri pensieri cominciano a esagerare un dolore molto transitorio in una visione ingiustificata, è allora che una normale reazione protettiva può essere considerata una fobia.

Secondo Healthline, un sito web focalizzato sulla fornitura di informazioni sulla salute, ecco alcuni sintomi che indicano la fobia degli aghi:

  • Attacchi di panico estremo
  • Svenimenti, nausea, vertigini
  • Sudorazione
  • Frequenza cardiaca rapida, aumento della pressione sanguigna
  • Difficoltà a dormire prima della procedura
  • Resistenza fisica

Quali sono le cause della tripanofobia?

Come molte paure, molti individui non capiscono perché hanno una particolare paura degli aghi. Alcune persone possono persino riconoscere che la loro reazione agli aghi è irrazionale in base alla quantità di disagio. Questo è accettabile ed è comune alle paure di molte persone. Ognuno ha qualcosa che teme, e spesso è difficile capire perché quella particolare esperienza sia la fonte di un'ansia psicologica così grande. Poiché gli studi dimostrano che la maggior parte dei fobici non capisce la paura degli aghi, molti esperti ritengono che altri problemi di fondo derivanti da esperienze precedenti possano causare tripanofobia o paura degli aghi. Alcune esperienze che possono essere collegate allo sviluppo di una fobia degli aghi lo sono:

  • La fobia degli aghi dei parenti stretti di cui un bambino è testimone
  • Una precedente esperienza traumatica o dolorosa con un ago
  • Essere fisicamente o emotivamente trattenuti durante una procedura precedente che prevedeva l'uso di aghi
  • Persone che hanno paura di perdere il controllo
  • Paura di vedere il sangue

Presso il nostro studio, vediamo molti pazienti con una varietà di fobie dentali e una grave ansia dentale. Ciò che vediamo comunemente con la paura degli aghi dei dentisti è che la fobia può evolvere e crescere nel tempo se non viene affrontata in modo adeguato. La fobia può iniziare nell'infanzia come una leggera resistenza agli aghi, ma con il passare del tempo la fobia può diventare molto più forte di quella esperienza iniziale. Nel momento in cui si presentano alla nostra pratica, la loro fobia si sente come se diventasse un'entità a sé stante.
I pazienti con una grave paura degli aghi spesso riferiscono di avere la sensazione che la loro fobia controlli tutta la loro esperienza odontoiatrica e che li abbia indotti ad evitare il dentista per anni dopo un certo numero di tentativi falliti. La realtà è che la parte dell'esperienza dentale che coinvolge gli aghi è di circa 30 secondi. Quindi facciamo grandi sforzi per aiutare i pazienti a superare la loro paura degli aghi, per non permettere che 30 secondi distruggano la loro intera salute dentale.

Come curare e superare la fobia degli aghi dal dentista

La comunicazione. L'obiettivo di ogni paziente che soffre di tripanofobia o di odontofobia dovrebbe essere quello di instaurare un rapporto con un dentista. L'obiettivo primario del dentista dovrebbe essere quello di capire la profondità della fobia del paziente parlandone e ascoltandolo. Un dentista specializzato in ansia dentale avrà tecniche per rendere il paziente il più confortevole possibile, ma tutto inizia con la comunicazione e l'ascolto.

Accouterments. Un dentista che vede molti pazienti odontofobici avrà a disposizione attrezzature all'avanguardia che rendono il trattamento più confortevole. Il dentista e il team dello studio si impegneranno a fondo per rendere il paziente il più confortevole possibile nell'ambiente dello studio. Molti dentisti offriranno coperte appesantite, cuscini, musica soft o una distrazione televisiva. Nel nostro studio abbiamo sale cinematografiche e il paziente può guardare il film a sua scelta con cuffie antirumore. Questi accorgimenti permettono al paziente di sentirsi più a suo agio, il che nel complesso ha un effetto enorme nel ridurre la sua ansia.

Il paziente controlla il ritmo. Il dentista dovrebbe creare un senso di controllo per il paziente. Il sistema di controllo comprende due concetti principali: 1) Stabilire un sistema di segnale con il paziente che il paziente può richiedere una pausa in qualsiasi momento 2) Il dentista dovrebbe rassicurare il paziente che gli aghi o il trattamento non saranno mai forzati.

Gel anestetico topico. Credo che l'anestetico topico sia qualcosa che dovrebbe essere usato per tutti i pazienti prima di un'iniezione, sia in bocca che nella pelle. Il processo è semplice, un tampone di cotone con gel di benzocaina 20% viene delicatamente strofinato sulla zona prima dell'iniezione e lasciato riposare per 30 secondi. Il gel intorpidisce il tessuto prima di utilizzare un ago. Il pizzico iniziale è sentito, ma può sembrare più una puntura di zanzara che un ago. Molti pazienti lo trovano molto più confortevole.

Sedazione Odontoiatria. L'odontoiatria da sedazione ha rivoluzionato l'odontoiatria per i pazienti con diverse fobie dentali, in particolare la paura degli aghi. La sedazione dentale ha tre tipi principali: per via inalatoria, sedazione oraleSedazione endovenosa. A seconda della gravità della tripanofobia, un particolare tipo di sedazione odontoiatrica può essere più vantaggioso per gli altri. Per i pazienti con una lieve ansia dentale dovuta agli aghi del dentista, il protossido d'azoto è una sedazione per inalazione che aiuta a ridurre il dolore e l'ansia durante un intervento odontoiatrico. Il protossido d'azoto è completamente reversibile e non richiede il digiuno o un autista separato per andare in ufficio. La sedazione orale comporta l'assunzione di una o una serie di pillole prima di utilizzare gli aghi. La sedazione riduce l'ansia e pone il paziente in uno stato di sogno sedato, diminuendo l'ansia per gli aghi. La sedazione orale è una buona opzione per i pazienti che soffrono di fobia degli aghi, in quanto non richiede l'uso di un'endovena. Per i pazienti con grave ansia dentale e grave fobia degli aghi, può essere raccomandata una combinazione di sedazione orale e sedazione per via endovenosa. La tecnica consiste nel sedare il paziente con la sedazione orale prima di iniziare una flebo. Il livello di sedazione dentale viene mantenuto durante la procedura con farmaci per via endovenosa. Per i pazienti con fobia degli aghi, l'incorporazione di una forma di sedazione dentale è un'assistenza che li aiuta a superare la paura e a ricevere il trattamento di cui hanno bisogno.

La causa più comune: Storia di esperienze dentali sbagliate

Una storia di esperienza dentale negativa può tormentare le persone. Ecco perché è la causa più comune di ansia dentale. La maggior parte delle persone non teme il dentista che ha avuto solo meravigliose esperienze dentali. È quell'esperienza odontoiatrica che non si dimentica mai e che con il tempo comincia ad incidere la paura, e si entra in tutte le esperienze odontoiatriche future con un'armatura, uno scudo e un muro intorno a sé... che sia giustificata o meno. Chiunque abbia avuto dolore o disagio durante le precedenti procedure odontoiatriche sarà probabilmente più ansioso la prossima volta.

Ci sono alcune cose comuni che accadono quando un paziente ha paura del dentista. Se si verifica una delle seguenti situazioni... cominciate a parlare con il vostro dentista. Dovrebbero ascoltarvi e aiutarvi a capire di cosa avete bisogno per rendere la vostra esperienza indolore. Alcuni eventi comuni con ansia dentale sono:

  • Guai a dormire la notte prima di una visita/appuntamento dentistico
  • La tentazione di cancellare l'appuntamento dal dentista qualche giorno prima
  • Sensazioni di nervosismo che aumentano mentre si è in sala d'attesa dello studio dentistico
  • Piangere o sentirsi male fisicamente quando si va dal dentista
  • Intenso disagio al pensiero, o in realtà quando gli oggetti vengono messi in bocca durante il trattamento dentale o improvvisamente si ha la sensazione che sia difficile respirare
  • Paura di imbavagliare

IV Sedazione e Odontoiatria Sedativa è l'Equalizzatore

In alcuni casi, un individuo può trarre beneficio da un dentista che capisce molto bene l'ansia dentale. Questi dentisti, chiamati dentisti sedativi, vedono pazienti ansiosi tutto il giorno. Un dentista sedativo si concentrerà sulla programmazione di un consulto più lungo per conoscere non solo le vostre condizioni cliniche, ma anche chi siete, il vostro background e le vostre paure. Svilupperete un forte rapporto con il dentista sedativo prima di qualsiasi trattamento.

Un dentista sedativo avrà anche articoli avanzati per il comfort, come un caffè o acqua, amenità rilassanti tipo spa, asciugamani caldi, coperte calde, TV in stile cinema con cuffie antirumore, e un membro del team extra è dedicato al vostro comfort. Presso uno studio dentistico di sedazione, ci sono livelli aggiuntivi di anestesia locale, sedazione orale e sedazione per via endovenosa dove è possibile dormire durante il trattamento. Un paziente sottoposto a sedazione dentale sarà in grado di completare il trattamento in modo confortevole ed efficiente in meno appuntamenti.

Sedazione dentale e l'odontoiatria del sonno con un dentista esperto in sedativi è anche incredibilmente sicura. Il paziente respira sempre sotto il proprio controllo e i farmaci utilizzati sono completamente reversibili. La maggior parte dei pazienti trova che, nel costruire la fiducia con il proprio dentista sedativo, alla fine non hanno più bisogno di sedativi per il loro futuro trattamento odontoiatrico.

Superare la fobia degli aghi dal dentista: Mettere tutto insieme

Ecco fatto. Le tecniche di cui sopra aiutano a ridurre la paura degli aghi. So che è più facile a dirsi che a farsi, ma la tecnica migliore per superare qualsiasi fobia è cominciare a provare. La buona notizia è uno studio del 2004 ha dimostrato che la fobia degli aghi è inversamente correlata all'età. Cominciando a sviluppare esperienze più positive con l'uso delle tecniche di cui sopra, vi desensibilizzerete alla vostra paura e la vostra paura degli aghi comincerà ad evaporare.

Dopo aver curato migliaia di pazienti tra i più odontofobici del paese, so che ogni paziente sente che la sua paura è la peggiore, e che la sua paura è indistruttibile. Tuttavia, con il tempo, costruiamo lentamente la fiducia e stabiliamo diverse esperienze positive per superare anche le fobie più estreme. Ha funzionato per gli altri, e ho fiducia che funzionerà anche per voi. Tutto ciò che dovete fare è impegnarvi a superare la paura e fare un passo alla volta. Contattateci oggi stesso e scoprite come possiamo aiutarvi a superare la paura degli aghi.

Ricostruzione del sorriso estetico è un dentista ricostruttore e sedatore nella zona della metropolitana di Boston. Trattiamo pazienti provenienti da tutto il paese con le paure e le condizioni più complesse. Il Dr. Charles Sutera è un leader nazionale nel campo del rifacimento del sorriso, con particolare attenzione al trattamento di pazienti gravemente ansiosi e odontofobici. La sua pratica è riconosciuta come il trattamento di alcuni dei casi più complessi della costa orientale grazie alla rinomata competenza nella ricostruzione dentale estetica, alla funzione TMJ e alla certificazione del consiglio in diversi tipi di sedazione dentale.