Dio, perché la mia bocca è così secca? La domanda su cosa provoca la secchezza della bocca non sembra troppo preoccupante, vero? Beh, se succede occasionalmente, probabilmente non lo è. Ma se succede tutti i giorni, dovresti essere preoccupato? Parliamone.

La secchezza delle fauci è una condizione che viene chiamata medicalmente xerostomia. Sì, tutto ha dei termini tecnici stravaganti. Quello che succede con la xerostomia è che le ghiandole salivari, che di solito sono attive in continuazione, hanno una ridotta produzione di saliva. La saliva è probabilmente qualcosa a cui non si pensa mai molto, ma ci sono alcune conseguenze per la salute della scarsa produzione di saliva di cui si dovrebbe essere consapevoli. Ne parleremo più avanti.

E so che probabilmente state pensando a voi stessi, quante persone potrebbero essere affette da xerostomia? Beh, sorprendentemente una gran parte del mondo. Gli studi hanno dimostrato la prevalenza di bocca secca nella popolazione varia da 5,5% a 46%. Questa è purtroppo una gran parte del mondo che sente la bocca secca come il deserto dell'Arizona.

Cosa causa la secchezza della bocca

Abbiamo parlato di come la secchezza delle fauci sia causata dalla riduzione della produzione di ghiandole salivari. Quando spiego questo, la maggior parte delle persone pensano, le mie ghiandole salivari possono decidere di ridurre la loro funzione? La verità è che possono. E sì, le ghiandole salivari sono una parte del corpo autonoma che funziona senza controllo cosciente. Tuttavia, proprio come il cuore o i reni, l'ambiente a cui le esponiamo influisce sul loro funzionamento.

Il fatto è che, per quanto strano possa sembrare, controlliamo indirettamente la quantità di saliva che produciamo. La quantità di saliva che produciamo è direttamente correlata a molte delle cose del nostro stile di vita e dell'ambiente.

La buona notizia sulla secchezza delle fauci è che di solito è facile determinare la causa. Ho descritto le cause della secchezza delle fauci in 7 categorie. Se soffrite di secchezza delle fauci, controllate l'elenco per individuare le cause della secchezza. Ecco le cause principali della xerostomia:

Disidratazione cronica

un bicchiere d'acqua aiuta a seccare la xerostomia della bocca

Se si hanno sintomi di secchezza delle fauci, la prima cosa da fare è iniziare a monitorare l'assunzione di acqua. Questa è una soluzione semplice. Ha perfettamente senso. Aumentate l'assunzione di acqua e dovreste avere più idratazione per le ghiandole salivari per fare la saliva. In un articolo su healthlineGli esperti hanno raccomandato otto bicchieri da 8 once ogni giorno. Se si aumenta l'acqua e si hanno ancora i sintomi della secchezza delle fauci, si dovrebbe cercare più in basso nella lista per le possibili cause.

Effetti collaterali di farmaci da prescrizione, alcool o uso di droga

Una delle cause più comuni, ma sorprendenti, della xerostomia è associata al trattamento dell'ansia o della depressione. Con quasi 25% della popolazione adulta statunitense essendo trattata con farmaci antiansia e antidepressivi, colpisce una gran parte della popolazione. Tutti i farmaci per l'ansia o la depressione causano un effetto collaterale di secchezza della bocca, alcuni peggiori di altri. Se vi viene prescritto un farmaco psichiatrico e avete effetti collaterali evidenti, parlate con il vostro medico di un'eventuale alterazione del farmaco o della dose.

Dieta

la nutrizione colpisce la secchezza delle fauci e la xerostomia

La nutrizione ha un impatto su ciò che provoca secchezza delle fauci. Le indicazioni più importanti che posso darvi sono quelle di limitare i cibi salati, ridurre gli alimenti e le bevande ad alto contenuto di zucchero e limitare la caffeina.

Per maggiori informazioni sull'età

Con l'invecchiamento, le ghiandole salivari iniziano a funzionare in modo meno efficiente. Questo generalmente inizia nelle decadi di età dei nostri 70, 80 o 90 anni.

Uso CPAP per l'apnea notturna

l'apnea cpap del sonno può causare secchezza delle fauci e xerostomia

Apnea del sonno è una condizione di respirazione in cui il sonno è ripetutamente interrotto da intervalli di mancanza di respiro e di ossigeno. L'apnea del sonno è legata all'aumento del rischio di malattie cardiovascolari, problemi di memoria e sonnolenza diurna. Un trattamento comune per l'apnea del sonno è un CPAP (dispositivo continuo di pressione positiva delle vie aeree). Anche se i CPAP riducono notevolmente i rischi associati all'apnea notturna, il design dell'aria che attraversa continuamente la bocca crea un effetto di asciugatura durante la notte. Se si utilizza un CPAP e si avverte la secchezza delle fauci, parlare con il proprio medico delle possibili opzioni, come un CPAP che incorpora un umidificatore.

Radioterapia

La secchezza delle fauci è purtroppo un effetto collaterale della radioterapia e della chemioterapia durante il trattamento del cancro. La buona notizia è che la secchezza delle fauci i sintomi migliorano spesso di 6 mesi al termine del trattamento.

Un disturbo autoimmune delle ghiandole salivari

Tra tutte le cause di secchezza delle fauci, il disturbo autoimmune è quello su cui abbiamo meno controllo. Per fortuna è anche la più rara. Un disturbo autoimmune della ghiandola salivaria è quando il corpo vede la ghiandola salivaria come estranea e comincia a reagire contro di essa. Una condizione di esempio è chiamata La sindrome di Sjogren che colpisce circa 0.2% della popolazione.

Perché la bocca asciutta è importante?

Se si prova la secchezza delle fauci, si ha la sensazione di come la sensazione possa essere frustrante nella vita di tutti i giorni. Ma non è solo questo. La secchezza delle fauci provoca una rapida distruzione dei denti.

L'ambiente ideale della bocca contiene saliva per due motivi: la saliva serve come ciclo naturale di risciacquo dei denti e la saliva aiuta a diluire l'acidità della bocca. Senza saliva, le particelle di cibo e i batteri rimangono sui denti molto più a lungo di quanto dovrebbero, il che accelera la distruzione dello smalto.

Ecco come succede. Abbiamo tutti dei batteri che vivono naturalmente in bocca. I batteri della bocca producono un acido come parte del loro metabolismo. L'acido è la causa principale della carie.

Durante il normale funzionamento, la saliva serve a diluire e neutralizzare l'acido sui nostri denti, ma senza saliva, l'ambiente acido deteriora rapidamente i denti. È così che un paziente può passare molti anni senza una singola carie, ma poi averne diverse in un anno, anche con buone abitudini igieniche. C'era più acido sui denti a causa dei cambiamenti di saliva. La mancanza di saliva è potente.

Qui è dove diventa ancora più interessante. Senza saliva ci manca un meccanismo di difesa primaria che l'organismo ha progettato per noi. Sì, la saliva lava i denti dalle sostanze nocive, ma non è tutto. La saliva serve anche come prima linea di difesa contro batteri e virus. Essa contiene diversi tipi di anticorpi e componenti del sistema immunitario che aiutano a combattere qualsiasi malattia infettiva che arriva dalla bocca. Quindi, quindi, la saliva funziona per proteggere non solo la salute orale, ma la salute generale. Se avete la secchezza delle fauci che durano più di una settimana discutete i vostri sintomi con il vostro medico o dentista.

E non si ferma qui

La secchezza delle fauci è apparentemente un argomento piuttosto elementare, ma non è così. Se si ha la bocca secca si è soggetti a numerose altre condizioni che si presentano a lungo termine. Alcune delle condizioni che si formano quando la bocca è secca sono:

  • Piaghe della bocca
  • Infezione da lievito in bocca (il termine tecnico è: mughetto)
  • Fore della bocca, afte, o labbra screpolate
  • Una cattiva alimentazione dovuta a problemi di masticazione e deglutizione
  • Sensazione di appiccicosità in bocca
  • Alito cattivo
  • Un senso del gusto cambiato
  • Problemi con le protesi dentarie

Fluoruro: Il miglior superpotere del dentifricio per la bocca secca

il fluoro nel dentifricio aiuta a prevenire la carie da bocca secca

Parliamo un attimo di dentifricio. Abbiamo parlato di come le persone con la bocca secca hanno meno capacità di liberare naturalmente i denti dai batteri che producono acido. Quindi, almeno fino a quando la secchezza delle fauci non si sarà schiarita, sarà fondamentale aumentare lo spazzolamento e il risciacquo dei denti.

La grande novità? Marchio e ingredienti non importaCiò che conta di più per combattere gli effetti dannosi della xerostomia è il contenuto di fluoro del dentifricio e degli sciacquoni per la bocca che si usano e la frequenza con cui vengono utilizzati.

Il motivo è semplice. Ricordate come abbiamo discusso del fatto che la carie è causata dall'acido prodotto dai batteri? Il fluoruro blocca un passaggio critico che i batteri nella nostra bocca usano per produrre acido. Il risultato è: la produzione di acido da parte dei batteri.

Più spesso i batteri sono esposti al fluoro, meno acido distruttivo possono produrre sulla superficie dei denti. Un paziente a cui viene diagnosticata la xerostomia dovrebbe parlare con il proprio dentista del dentifricio.

Ci sono anche dentifrici da prescrizione che contengono 5000 ppm di fluoro e bocconcini da prescrizione che sono significativamente più forti di quelli disponibili al banco.

Semplificarlo: Cosa c'è da sapere su Bocca asciutta

Per mettere tutto insieme, vi darò cinque perle che serviranno come linee guida prioritarie per capire perché avete la bocca secca e anche per aiutare a prevenire gli effetti negativi che può avere sulla vostra salute orale e sulla salute generale. L'obiettivo è quello di prevenire gli effetti a lungo termine sulla salute che si accumulano nel tempo e di evitare di avere un rapporto meno che stellare al dentista. Ecco cinque consigli per la xerostomia pro per aiutarvi a tenere tutto dritto:

Pro Tip #1: Idratare. Idratare. Idratare.

Se la vostra bocca è secca, privarvi dell'acqua non vi aiuterà a risolvere il problema. Assicuratevi di ricevere la quantità d'acqua consigliata al giorno, che in genere è di circa 8 tazze d'acqua per la maggior parte degli adulti.

 

Pro Tip #2: Sbattere come i denti dipende da questo.

E' semplice come bere un sorso d'acqua e deglutire a fondo in bocca dopo ogni spuntino e pasto. Lo swishing aiuterà a sciacquare via il cibo aggiuntivo e i batteri che si aggrappano ai denti.

 

Pro Tip #3: Masticare spesso gomme senza zucchero.

La gomma senza zucchero è un trucco per pulire meccanicamente i denti durante il giorno e aiuta anche a stimolare la produzione di saliva mentre si mastica. L'effetto positivo è una bocca più pulita con un ambiente a pH più alto. Un pH più alto neutralizza gli acidi nocivi che si depositano sui denti.

Pro Tip #4: Fate attenzione alla dieta e all'alcol

Tenete sotto controllo la vostra dieta controllando l'assunzione di sali, zuccheri e alcol per assicurarvi che siano mantenuti a un livello accettabile.

 

Pro Tip #5: Rivedete le vostre prescrizioni con il vostro medico

Se prendete le prescrizioni, in particolare per l'ansia o la depressione, e avete gravi sintomi di secchezza delle fauci, parlate con il vostro medico. Spesso la secchezza delle fauci è un effetto collaterale dei farmaci. La secchezza delle fauci può essere ridotta semplicemente facendo modificare i farmaci che prendete regolarmente dal vostro medico.