Qualcuno ha una formula magica per smettere di sentirsi insoddisfatto? Che ne dite del segreto del successo personale, della felicità e del benessere? Certo che no. Quindi smettete di credere alla menzogna. Il rendimento passato non prevede il rendimento futuro, né per voi né per nessun altro. Quindi, se siete in un solco, smettete di credere che sia per sempre. È la bugia più grande. E sapete una cosa? Provoca un deterioramento del benessere.

Spesso si pensa che per chiunque abbia raggiunto un certo livello di successo pubblico, le cose vadano sempre bene.

La realtà è che... non è così che funziona.

La vita è una danza. Indipendentemente da chi sei, da dove vivi e dalle tue attuali circostanze, è sempre una danza. Con così tanti compiti nella nostra vita, sfide e sacrifici quotidiani, trovare un equilibrio coerente non è solo difficile.

A volte, è perfettamente terribile.

E anche se può essere difficile sapere cosa è meglio per il nostro benessere, lo devi a te stesso di cercare di capirlo.

In questo articolo chiameremo le cose con il loro nome. Niente espedienti. Nessun gioco di prestigio. Parleremo di alcuni dei fatti difficili che danno forma alla nostra vita, dei miei migliori consigli per il benessere, di come evitare di sentirsi insoddisfatti e del deterioramento del benessere a cui tutti sono vulnerabili.

Cos'è il benessere

Se si chiede a qualcun altro cosa sia il benessere, questo è il primo errore critico. Perché la risposta è diversa per ogni persona.

Posso dirvi cosa dice la scienza, ma alla fine sta a voi decidere cosa è il benessere. Permettetemi di spiegarvi.

Secondo Psicologia Oggi, il benessere si basa sull'esperienza. È una sensazione di salute, felicità e prosperità. Comprende una buona salute mentale, un'elevata soddisfazione per la vita, un senso di significato o di scopo e la capacità di gestire lo stress.

È tutto corretto. Ma ecco cosa manca.

Il benessere non è solo l'esperienza.

Danneggiamento del benessere

La riduzione del benessere, cos'è il benessere, e il benessere soggettivo

È tutta una questione di percezione.

Come percepiamo qualcosa è potente. È il motivo per cui le persone possono avere quelle che molti considererebbero circostanze di vita straordinarie, eppure soffrono ancora di depressione. Gli studi hanno dimostrato due persone possono vivere la stessa identica situazione, ma interpretarla in modo diverso. Questa è un'informazione potente.

Permettetemi di sottolinearlo.

La stessa situazione può essere interpretata in modo completamente opposto da persone diverse. Che cosa succede?

Beh, non so perché siamo collegati in questo modo, ma ecco cosa posso dirvi. Superare il deterioramento del benessere significa vivere la vita alle proprie condizioni. Si tratta di avere lo scopo, la salute e le circostanze della vita che soddisfano solo voi.

Non si può noleggiare un leone per un giro in pony. Non funziona.

Lo stesso vale per gli esseri umani. La nostra realtà deve corrispondere alla nostra identità.

In altre parole, ciò che crediamo di noi stessi è fondamentale. Infatti, chi crediamo di essere è più potente di qualsiasi situazione in cui ci troviamo. Le nostre attuali circostanze sono transitorie. Una grande giornata può trasformarsi in una brutta settimana. E viceversa. Le cose accadono. Ma la nostra identità è costante.

Ogni volta che abbiamo uno scollamento tra la nostra realtà attuale e la nostra identità, è allora che siamo messi alla prova. Questo crea frustrazione. E, in ultima analisi, c'è un deterioramento del benessere. E indovinate un po'? Più la disconnessione sembra permanente... più ci sentiamo infelici.

Questo è ciò che crea il deterioramento del benessere.

Il concetto di benessere soggettivo

Se si guarda alla ricerca, si scopre che c'è il concetto di benessere soggettivo. La scienza ci mostra un paio di teorie sul benessere. Le toccherò qui. Ma ricordate, quando si tratta di questioni del cuore e dell'anima, la scienza ci porta solo fino a un certo punto.

Il concetto di benessere soggettivo si basa sul concetto di auto-riflessione. Non dovrebbe essere troppo sorprendente, vero? In sostanza, il modo in cui valutiamo il nostro benessere è soggettivo. Quando uno psicologo vuole valutare un paziente, cosa pensa che faccia?

Incoraggiano l'auto-riflessione. È qui che troverete tutte le risposte che vi servono. Forse non oggi o domani, ma alla fine.

L'obiettivo di uno psicologo è quello di comprendere la qualità attuale della vita di una persona. E il questionario più comune misura solo tre aree della loro vita: 1) Quanto spesso una persona ha sentimenti positivi 2) Quanto spesso una persona ha sentimenti negativi 3) E qual è la soddisfazione complessiva della vita di questa persona.

Tre domande e tre risposte. È tutto ciò che dovete sapere per verificare il vostro benessere soggettivo di tanto in tanto.

L'importanza del check-in: Perché il benessere soggettivo è il tuo Superpotere o il tuo peggior nemico

benessere soggettivo e riflessione su se stessi per superare il deterioramento del benessere

Oltre ad affermare l'ovvio, perché è importante il benessere soggettivo?

Perché gli studi dimostrano che la salute mentale influisce sulla salute fisica.

E volete delle prove? Oh, fidati, ci sono le prove. Se guardate gli studi, ecco cosa mostrano: Buona salute si allinea con una maggiore felicità. E non è tutto. Gli studi dimostrano che una prospettiva ottimistica può avere un effetti benefici sulla longevità della nostra salute. Le persone che evitano il deterioramento del benessere sono migliori non solo mentalmente, ma anche fisicamente.

Che ne dite di questo per il benessere soggettivo? Non si tratta solo di come siamo. Si tratta anche di come ci sentiamo di essere.

E allora? So cosa state pensando. A volte la vita fa schifo. Abbiamo una relazione che odiamo, un lavoro che non sopportiamo, le bollette si accumulano e abbiamo perso una persona cara. Credimi, lo capisco. A volte la vita ti colpisce in testa con un mattone.

Ti senti bloccato. Ma possiamo davvero cambiare i nostri sentimenti?

A quanto pare possiamo.

Gli psicologi che studiano il benessere soggettivo ci dicono come. Lo suddividono in due fattori.

Ci sono fattori dall'alto verso il basso. In sostanza, il modo in cui ognuno di noi percepisce gli eventi è dettato dalle caratteristiche intrinseche della propria personalità. È inciso. Proprio come il setpoint di un termostato. Ma è qui che diventa interessante. Gli scienziati hanno studiato gemelli identici e hanno trovato alcune interessanti scoperte. Gli studi sui gemelli confermano la nozione di set point della personalitàTuttavia, gli studi dimostrano anche che le nostre esperienze di vita sono importanti.

Le nostre esperienze creano cambiamenti nella nostra percezione.

E quindi, ci sono fattori dal basso verso l'alto. Io lo chiamo il conto bancario psicologico. Il nostro benessere soggettivo è un accumulo di esperienze felici e negative. Gli eventi quotidiani con esperienze positive portano a un benessere positivo, mentre le esperienze negative portano a un benessere negativo. Vai a capire, giusto? Non è scienza dei razzi.

Ma a cosa serve? E se si stanno avendo molte brutte giornate. Come si può migliorare il proprio benessere soggettivo?

Bene che il mio amico è il pezzo mancante. La cosa peggiore è essere presi nel mezzo. Se non si ha la prosperità, la cosa migliore sono le avversità. E non intendo la prosperità in senso finanziario in sé e per sé. Lo intendo in senso emotivo. Perché è meglio sapere di aver bisogno di cambiare qualcosa piuttosto che rimanere in giro per qualche anno di mediocrità in più.

Quando si hanno troppi brutti giorni di fila, è semplicemente un segnale che bisogna cambiare qualcosa.

Ma il cambiamento è una parola che fa paura: come gestire l'ansia nel fare cambiamento

Per un momento voglio che pensiate al vostro cane, o se non ne avete uno, un cane che conoscete. Mettetegli il guinzaglio e portateli in macchina. Per tutto il tempo che corrono verso la macchina, scodinzolando. Sono eccitati. Forse stanno andando al parco che amano, o meglio ancora, forse al lago in cui amano sguazzare. Conoscete la scena. È una cosa bellissima vedere quell'innocente eccitazione.

Questo è il modo in cui ci sentiamo tutti quando ci sentiamo al sicuro, sicuri e pieni di speranza.

Ma hai mai visto un cane quando si rendono conto di andare dal veterinario? Se non l'hai visto puoi vedere un esempio qui sotto. Quando ti avvicini al veterinario, all'improvviso lo stesso cane è preso dal panico.

E questo è il problema che devono affrontare anche gli esseri umani. È la stessa situazione, tranne che per il peggio. Un singolo evento può essere eccitante o creare panico. Eppure è tutto basato su un piccolo dettaglio di informazioni che cambia la nostra percezione dello stesso ambiente.

Avete sentito parlare del concetto di l'ignoranza è beatitudine? Lo trovo affascinante. Come esseri umani, a volte sorvoliamo sui rischi significativi senza pensarci troppo, e a volte scrutiamo dettagli insignificanti fino a farci ammalare. Perdiamo il nostro benessere. Perché lo facciamo?

Non lo so con certezza, ma posso dirvi che ha a che fare con la percezione. Si tratta di vedere le cose per come sono.

Niente di più, niente di meno.

Se riuscite a sfruttare il potere della percezione, vi garantisco che sarete in grado di prendere decisioni migliori e di creare un cambiamento positivo per il vostro benessere.

Sentirsi insoddisfatti: Come andare da Rut a Puntone

cosa fare quando non ci si sente soddisfatti

Una parte importante del deterioramento del benessere è una fase temporanea che sembra un'eternità. Sapete come si chiama?

Si chiama "solco".

E come abbiamo parlato nella sezione precedente, conoscete l'emozione #1 che proviamo quando cerchiamo di uscire da un solco?

L'ansia.

Quando ci si sente insoddisfatti, si crea ansia. Se ti svegli nel cuore della notte solo per pensare, è segno di una routine. Sai che qualcosa deve cambiare. Ma a volte non si sa quale sarà la prossima mossa giusta. O forse lo sai, ma il pensiero di fare quel cambiamento crea ansia. È paralisi della decisione.

Ma ecco il problema dell'ansia. Ci sono un milione di cose per cui possiamo essere ansiosi. Eppure spesso tutti noi scegliamo le cose sbagliate di cui preoccuparci. Scegliamo le cose che ci sono più familiari al momento, indipendentemente da quanto siano miopi o superficiali.

E l'ansia diventa una distrazione totale. Questo è il problema.

Come scegliere le cose giuste da affrontare? Ecco il mio consiglio. I dettagli saranno diversi, ma indipendentemente dalla situazione, c'è sempre una costante.

Tu.

Se cambierai, tutto cambierà per te.

Sentirsi insoddisfatti è un invito Invest.... in te stesso

Non vorrei che fosse più facile, vorrei che tu fossi migliore.

La vita avrà alti e bassi, e a volte... ti farà girare sottosopra. Succede a tutti. In ogni momento, dobbiamo bilanciare l'amore, la perdita, la carriera, la salute, la dipendenza e un milione di altre arene della nostra vita.

Sentirsi insoddisfatti di tanto in tanto è normale. Perché niente sarà sempre perfetto.

Quindi concedetevi di sentire le emozioni lungo il percorso. Ma con la consapevolezza che alla fine le cose si pareggeranno, se glielo permetti. Il tuo presente non è il tuo per sempre.

Ho scoperto che le persone sopravvalutano molto ciò che possono realizzare in un anno e sottovalutano ciò che possono realizzare in una vita intera.

E' quello che gli psicologi sociali chiamano conferma di sbieco. Possiamo fissare obiettivi più tangibili con l'anticipazione di ricompense a breve termine. È facile per noi immaginare la fortuna quando lavoriamo duramente a breve termine. Ma abbiamo anche difficoltà a immaginare le sfide e le battute d'arresto che potrebbero essere proprio dietro l'angolo.

Uso l'esempio di Apple perché la gente conosce l'azienda e la maggior parte di loro capisce il concetto. La Apple è stata fondata in un garage nel 1975. E come la maggior parte delle persone che fondano un'azienda, hanno faticato molto presto. Ci furono numerosi contrattempi ed entrambi i fondatori vendettero le loro processioni più pregiate per finanziare lo start-up iniziale.

All'inizio erano al verde. E sapete una cosa? Due anni dopo stavano ancora lavorando in quel garage. Ancora al verde. Probabilmente sembrava un'eternità. Ma hanno avuto una visione e hanno continuato a lavorare. Alla fine, hanno avuto una grande svolta.

E ora, 45 anni dopo, quelle umili origini hanno prodotto la più grande azienda tecnologica del mondo. Pensa che avrebbero potuto immaginare gli sviluppi che si sono accumulati nel corso degli anni? Probabilmente no, ma è successo.

Alla fine.

Ho usato un esempio di business, ma lo stesso concetto si applica alle relazioni, alla guarigione, alla carriera, all'amore e alla perdita. Quando ti trovi in una sfida, sembra un'eternità.

Allora, come si fa a superare il sentirsi insoddisfatti e a realizzare tutto ciò che si desidera?

Investire nel tempo per l'auto-riflessione.

Le situazioni che ti circondano non sono permanenti, anche se sembrano esserlo. Il vostro ambiente può cambiare con il tempo nel bene e nel male. E voi siete il principale motore del vostro ambiente futuro. Stabilite degli obiettivi per posizionarvi nell'ambiente che desiderate. Considerate la vostra carriera, le vostre relazioni, la vostra famiglia, ecc.

Non dovrei scrivere articoli come questo

Sai quante volte la gente mi ha detto che non ero abbastanza bravo?

Un sacco.

Ma sapete una cosa? Se avessi ascoltato altre persone, starei ancora lavorando in una stazione di servizio da qualche parte.

Il fatto difficile è che la gente cerca di mettere le persone in categorie. Noi tutti ci classifichiamo l'un l'altro. Pensiamo che se conosciamo un fatto di una persona, questo significa che deve essere un modo particolare. È come se pensassimo che le nostre attuali circostanze ci facciano cavalieri per il successo o ci condannino per il fallimento. Questa logica non funziona. E nel corso della mia vita questo punto è stato certamente dimostrato.

Alcune di quelle che pensavo fossero le mie più grandi debolezze, cose che ho seppellito nel profondo, nel tempo sono diventate i miei più grandi punti di forza.

Perché mi ha reso relazionabile.

Vedete, la mia vita è stata una storia di due identità. In realtà, numerose identità. E spero che anche la tua lo sia.

Ho avuto momenti nella mia giovinezza quando ero gravemente obeso e ci sono stati momenti in cui quella stessa persona è diventata un corridore da pista di alto livello.

A volte, durante il mio percorso scolastico, ero insolvente come si può essere nell'America moderna, pompando gas per $4,25 all'ora per sbarcare il lunario. E sì, quello era il salario più basso che si potesse fare nel paese a quel tempo, ma più di dieci anni dopo quella stessa persona è diventata una delle persone di maggior successo professionisti nel paese.

Sono cresciuto in una casa abusiva e anche felice.

E ho avuto relazioni che sono finite con un dolore al cuore devastante, e anche un matrimonio e una famiglia incredibile.

Le cose accadono, ma invece di scappare da esse, dovremmo usarle per la forza e la motivazione. Perché le cose cambiano quando lavoriamo per il cambiamento. E quando cambiano, cambia anche la nostra prospettiva.

Dimenticare la perdita di benessere e smettere di sentirsi insoddisfatti oggi

Guarda. Non c'è una formula magica per il successo o un segreto da nascondere. Tutto ciò di cui hai bisogno per smettere di sentirti insoddisfatto l'hai già fatto. Se vuoi avere più di quello che hai, devi essere più di quello che sei.

Ma il fatto difficile è che devi farlo per te stesso.

Il modo migliore per sfondare quando ci si sente insoddisfatti è quello di stabilire degli obiettivi. Ma come sapete, chiunque abbia mai avuto una risoluzione per l'anno nuovo può fissare degli obiettivi. Fissare degli obiettivi e raggiungerli è un'attività completamente diversa. Tuttavia, credo che tutto si riduca alla padronanza di un concetto chiave.

Eliminare le distrazioni.

Se elimini costantemente le tue distrazioni, sarai in grado di concentrarti su ciò che vuoi veramente per te stesso, per la tua famiglia e per la tua carriera. È così che si supera un problema di benessere, si smette di sentirsi insoddisfatti e si vive la vita alle proprie condizioni.

Sappiate solo che le cose spesso richiedono molto più tempo di quanto speriamo. È normale. Non scoraggiatevi.

Piantate i semi oggi e non abbiate paura di seminarli lentamente. Quello che fate oggi potrebbe sembrare insignificante, ma potreste rimanere sorpresi da dove vi porta. È così che si comincia. Si può iniziare sentendosi insoddisfatti oggi, ma si smette di non sentirsi insoddisfatti in futuro. E che tutto è sotto il vostro controllo.